Veduta delle tre isole


fff

Per godere della bellezza di questa veduta giova l’osservarla dalla strada del Sempione, da dove fu presa. In un sol colpo d’occhio veggonsi le tre isole Borromee quasi in una forma ben disegnata, e da lontano si presentano alla sinistra in un magnifico apparato Pallanza, Cavadone con altri piccoli paesi lacuali, e Laveno alla destra fa di se più di ogni altro sito una vaga mostra. All’entrata nel seno, in cui stanno le Isole si ha una prospettiva imponente di monti, che per gradi s’innalzano dai granitosi di Baveno e di Montorfano sino al Sempione, ed i diversi rami del lago che si estendono dalle parti di Locarno di Sesto e di Feriolo, presentano alla vista dell’osservatore un quado il più bello e pittoresco. L’Isola Superiore della anche de’ Pescatori fa coll’Isola bella un singolar contrasto. La magnificenza di questa altrove già descritta spicca ancor più per la semplicità e l’oscurità di quella, sebbene in piccoli abituri, ed in meno di mezzo miglio di circuito rinchiuda una popolazione molto più grande, alla quale il Cardinale Federico Borromeo diede nel secolo XVII un Parroco abbastanza dotato. Anche l’Isolino detto pur l’Isola di San Giovanni, e di S. Michele vedesi presso a Pallanza, al quale sembre attaccato. Ella è piccola assai, e nessuno l’abita. Non vi si desiderano però dei bei giardini d’agrumi con una decente casa, e vi sarebbe luogo senza grave dispendio di migliorare, ed accrescere i frutti di quel terreno. Al luogo delle Isole la superficie del lago è a 122 tese parigine sotto il lvello del mare; la profondità del lago non oltrepassa ivi le 100 teste, e fra un’isola e l’altra non è maggiore di 3 teste. Lo stesso Accademico, che fece tali esperimenti, ha pure in quelle vicinanze esaminato il calore dell’acqua a diverse altezze, ed ha trovato che mentre all’aria il termometro era a 17 reaumuriani alla superficie dell’acqua era a 16, a 200 piedi era 15 ed a 300 era a 14 e mezzo.

Separatore

Per scaricare il pdf dell’articolo cliccare qui: Veduta delle tre isole

Da: Friedrich e Carolina Lose, Viaggio pittorico e storico ai tre laghi Maggiore, di Lugano e Como, Milano 1818, Milano, Biblioteca Nazionale Braidense

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://archiviodelverbanocusioossola.com/2013/09/14/veduta-delle-tre-isole/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: