In viaggio sul Simplon Orient Express § 3


Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE Photo Jack Birns 1950 cuoco

Foto di Jack Birns – LIFE magazine, 11 Settembre 1950

Il testo è tratto dal sito Retours di Arjan De Boer ed è stato liberamente tradotto in italiano da Paola Vozza

Nel 1950 il fotografo americano Jack Birns viaggiò sul Simplon Orient Express da Londra a Istanbul, incaricato dal settimanale LIFE. Nel numero in edicola l’11 Settembre fu pubblicato il servizio col titolo Life rides the Simplon-Orient Express. Europe’s most famous train has lost its luxury but kept its air of intrigue (LIFE viaggia sul Simplon-Orient Express. Il più famoso treno europeo ha perso il suo fasto, ma conserva la sua atmosfera di mistero).

Per facilitare la lettura l’articolo è stato diviso in quattro parti: Da Londra a Parigi, Dalla Svizzera all’Italia attraverso il tunnel del Sempione, l’Italia, e per ultimo, l’arrivo a Milano.

Separatore piccolo

Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE Iselle tunnel del Sempione

L’inconfondibile doppia galleria del Sempione che collega la piccola stazione di Iselle in Italia a Briga in territorio elvetico

Nel suo primo tratto il Simplon Orient Express assomigliava a quello che era prima della guerra, pieno di rumorosi passeggeri che andavano in vacanza in Svizzera e Italia. Insieme ai turisti c’erano alcuni uomini d’affari, qualche tetro gentiluomo riconoscibile come diplomatico dal cappello di feltro e dalla ventiquattrore, e nervose staffette. Il treno si infilava a Briga nella galleria del Sempione, sotto il Monte Leone, e sbucava ad Iselle dopo 20 chilometri.

Il treno nei pressi della stazione Iselle di Trasquera nella stretta Val Divedro

Il treno nei pressi della stazione Iselle di Trasquera nell’angusta Val Divedro

Superata la stazione di Iselle, dopo parecchie brevi gallerie, il treno entrava nella cosiddetta Galleria Elicoidale o tunnel a spirale nei pressi di Varzo, che consiste in due tunnel separati da un viadotto. Da lì la linea continuava la sua corsa per Domodossola e Milano.

 

Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE Photo Jack Birns 1950 Varzo viadotto

Birns scese dal treno per fotografare la strada tra Crevola e Varzo

Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE E.428 locomotivaDomodossola

Il locomotore E.428 nella stazione di Domodossola. Era stato costruito dal 1939 al 1943 ed aveva un muso aerodinamico, tipico della produzione della terza serie. La sua massima velocità era 150 Km/h

Domodossola è la prima grande stazione ferroviaria dopo il confine svizzero. Ad ogni confine la locomotiva doveva essere cambiata. Ciò non avvenne nel piccolo paese di frontiera Iselle, perché la linea del Sempione fino a Domodossola era stata costruita dalle ferrovie elvetiche. Il voltaggio dei cavi era differente da quello adottato in Italia, così solo a Domodossola al treno fu attaccato un locomotore italiano. La ferrovia fino a Milano era stata elettrificata dal 1947. Per i passeggeri il cambio di locomotore era un’occasione per cambiare valuta, comprare riviste e bibite. Fiaschi di vino ricoperti di paglia erano molto richiesti da un gruppo di giovani turisti svizzeri.

Un passeggero del Simplon Orient Express acquista alcune riviste all'edicola della stazione di Domodossola

Un passeggero del Simplon Orient Express acquista alcune riviste all’edicola della stazione di Domodossola

Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE venditore bibite

Alcune signore ben vestite osservano perplesse due giovani e allegri svizzeri nella stazione di Domodossola. Il chiosco, con la pubblicità della Birra Poretti, è colmo di fiaschi di vino

Fra Domodossola e Milano la ferrovia costeggiava il Lago Maggiore e la famosa Isola Bella poteva essere vista dal treno. Mentre il convoglio viaggiava in un paesaggio ameno, i passeggeri erano intenti a gustare il pasto appena preparato nel vagone ristorante.

Un capostazione dà il segnale di fermata al Simplon Orient Express nella stazione di Baveno

Un capostazione dà il segnale di fermata al Simplon Orient Express nella stazione di Baveno

Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE Photo Jack Birns 1950 Stresa

A Stresa Birns scese dal treno per fotografare la ferrovia, il lago e il Regina Palace Hotel

Oltre ai vagoni letto, la Wagon-Lits era rinomata per le sue carrozze ristoranti che offrivano un ottimo cibo. Sebbene l’atmosfera lussuosa del periodo fra le due guerre si era sbiadita, ancora nel 1950 pasti completi con buoni vini erano serviti su tavoli apparecchiati. Questo era garantito da sette inservienti, tre dei quali lavoravano nelle cucine.

Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE Photo Jack Birns 1950 ristorante 3

Nel vagone ristorante è stato servito il pranzo. I passeggeri chiacchierano, bevono il caffé, mentre il cameriere prende la comanda dei ritardatari. Sui vetri che dividono gli ambienti sono affisse le pubblicità delle acciaierie Ansaldo, del toscano Chianti Il Ruffino e del cioccolato piemontese Caffarel Prochet

Due passeggeri alla fine del loro pranzo

Due passeggeri alla fine del loro pranzo. Ad ogni pasto la tavola veniva apperecchiata con una tovaglia bianca. Le stoviglie erano di porcellana, le forchette silver plated e le tazzine recavano in blu il logo WL. Sullo sfondo le pubblicità di Sestriére e della macchina per scrivere Olivetti

I passeggeri potevano aspettarsi un pasto preparato dal cuoco con ingredienti freschi. Anche le patate erano pelate sul treno. La cambusa aveva una grande cucina economica che funzionava a carbone e una parete di frigoriferi. Questi erano raffreddati da blocchi di ghiaccio che erano sostituiti nelle grandi stazioni, dove si faceva anche la nuova provvista di derrate alimentari. Soltanto alla fine degli anni Sessanta la Wagon-Lits introdusse i cibi prefabbricati.

Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE Photo Jack Birns1950 Baveno

Jack Birns scattò una foto del campanile della chiesa di Baveno dal finestrino

Un cameriere si rilassa in canottiera dopo aver servito il pranzo. Nella carrozza ristorante era consentito fumare

Un cameriere si rilassa in canottiera dopo aver servito il pranzo. Nella carrozza ristorante era consentito fumare

La clientela internazionale nelle carrozze ristorante richiedeva una rigida organizzazione: i passeggeri potevano pagare in dollari, sterline, franchi svizzeri e francesi, lire e buoni pasto della Wagon-Lits. Per ogni transazione veniva rilasciata una ricevuta.

Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE Photo Jack Birns 1950 controllo soldi

Un controllore italiano conta le banconote nel vagone ristorante. Sul suo tavolo ci sono dollari, sterline, franchi francesi e svizzeri, lire e i tagliandi per il pranzo della Wagon-Lits

Dal Lago Maggiore il treno si infilava sotto l’enorme copertura di Milano Centrale, dove il Simplon Orient Express, prima di ripartire per Venezia e Trieste, cambiava di nuovo assetto e veniva anche ripulito. Per leggere l’ultima parte dedicata a Milano cliccare qui.

Simplon Sempione treno Orient Express 1950 LIFE Photo Jack Birns 1950 Milano Centrale

La gigantesca volta in acciaio della stazione di Milano

Separatore piccolo

Per facilitare la lettura l’articolo è stato diviso in quattro parti: Da Londra a Parigi, Dalla Svizzera all’Italia attraverso il tunnel del Sempione, l’Italia, e per ultimo, l’arrivo a Milano.

In apertura: il cuoco al lavoro nella cucina del Simplon Orient Express. Foto di Jack Birns/LIFE Magazine.

 

Annunci
Published in: on 29 febbraio 2016 at 1:03  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://archiviodelverbanocusioossola.com/2016/02/29/in-viaggio-sul-simplon-orient-express-3/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: